google-site-verification=wrClPP9DoD4Ir7ap2iBR3JH2nQilG9QquXRKdkIcazI google-site-verification=wrClPP9DoD4Ir7ap2iBR3JH2nQilG9QquXRKdkIcazI
 
testata

i documentari

L'esperienza televisiva si è accompagnata negli ultimi anni con quella della realizzazione di progetti video. in collaborazione con associazioni ed enti, fra i quali alcuni documentari come quelli realizzati per l'associazione La Memoria Viva, per i quali abbiamo curato la sceneggiatura, la regia, le riprese, il montaggio, e la sottotitolazione per renderne alcuni fruibili in tutto il mondo. Una esperienza che contiamo di ripetere, e con progetti già in fase di realizzazione. Il filo conduttore è la volontà di rendere fruibili nel tempo storie che altrimenti andrebbero perse con il loro protagonisti e che sono invece  ricche di spunti di riflessione e possono essere una valida traccia anche per per progetti che coinvolgono le scuole.

70072: la bambina che non sapeva odiare

Un numero, una storia, una vita: quella di Lidia Maksymowicz, che lei stessa racconta del docufilm "70072: la bambina che non sapeva odiare". Come e dove nasce tutto, e dove tutto va a finire, in questo promo. Solo un assaggio del lavoro che abbiamo fatto, con la raccolta di tutto il materiale e le interviste che abbiamo fatto in più di un anno, con la registrazione degli ultimi "camei" e la ricerca delle immagini storiche, che assieme a quelle che abbiamo realizzato noi accompagnano Lidia nel suo racconto che è stato trasmesso dagli Istituti di Cultura italiani in tutto il mondo il 27 Gennaio del 2021, che è ora disponibile su RaiPlay, che costituirà l'allegato al libro in fase di stampa e per il quale sono già state programmate le traduzioni i diverse lingue.

Marcello Martini è scomparso a 89 anni il 14 agosto del 2019 a Castellamonte (To). Nato a Prato il 6 febbraio del 1930 fu, a soli 14 anni, il più giovane tra i deportati politici italiani sopravvissuto al campo di Mauthausen, dove era stato registrato con il numero 76430, prima di essere assegnato ai lavori forzati nell’industria bellica tedesca nel sottocampo di Hinterbrühl. Ha affrontato la marcia della morte di ritorno a Mauthausen, ed è stato per decenni testimone attivo dello sterminio. E' stato insignito fra l'altro delle cittadinanze onorarie di Montemurlo, Castellamonte ed Hinterbrühl. Avevamo raccolto la sua testimonianza negli ultimi anni di vita, e l'abbiamo proposta con i commenti della sua famiglia e di alcuni fra coloro che lo hanno conosciuto.

Da Adolescente a Stück 76430, omaggio a Marcello Martini

Lo Storico Carnevale di Ivrea edizione 2014

L'edizione 2014 dello Storico Carnevale di Ivrea raccontato da Marianna Giglio Tos, che ha vissuto per noi giorno dopo giorno la manifestazione, con i riferimenti puntuali di Gabriella Gianotti, storico della Fondazione del Carnevale di Ivrea, con le interviste ai protagonisti, le mostre collaterali, e alcuni curiosità, come ad esempio come e dove nascono i pifferi, l'anteprima della Mugnaia e la sua intervista sui ricordi e sulle sue emozioni. Una edizione come le altre, sempre uguale nel canovaccio e sempre diversa nei suoi interpreti e nel cuore di chi vive questa che è certamente la più bella e sentita tradizione di Ivrea.